⁠⁠⁠INeat.

A tavola con i Ristoratori.

 Home / Rubriche / INziative / Cibo Nostrum, al via il countdown

Cibo Nostrum, al via il countdown

Con la conferenza stampa svoltasi ieri nei locali dell’Archivio Storico di Taormina, è iniziato ufficialmente il countdown che porterà alla VI edizione di Cibo Nostrum, la Grande Festa della Cucina Italiana, organizzata Federazione Italiana Cuochi, che si svolgerà tra Zafferana Etnea e Taormina dall’11 al 13 Giugno prossimi.
L’incontro, condotto dal giornalista Antonio Iacona, ha visto la presenza del Gotha dell’organizzazione della festa che vede negli chef Seby Sorbello e Pietro D’Agostino i suoi ideatori.
<>.
A sua volta Pietro D’Agostino ha posto l’accento sul risvolto umanitario che si lega all’evento:
<>.
Patrocinata dal Ministero delle Politiche Agricole e sostenuta dal Ministero del Turismo, che interverranno all’evento con workshop, laboratori e convegni tematici dedicati al pesce azzurro, considerato per eccellenza un pesce povero, ma rivalutato negli anni per le sue immense potenzialità e l’alto valore nutrizionale, la manifestazione vanta già per questa edizione numeri da capogiro: 150 chef provenienti da tutta Italia, più di 50 cantine siciliane, oltre 100 giornalisti già accreditati, numerosi partner e sostenitori come Chic Chef, Con.Pa.It. (Confederazione pasticceri italiani), Aic (Associazione italiana Celiachia), BluLab Academy, Expo di Barara Mirabella, DSE (Dipartimento solidarietà emergenze) della Federazione italiana cuochi, gli Istituti Alberghieri di Taormina (Salvatore Pugliatti), Messina (Antonello), Milazzo (Renato Guttuso), Giarre (Giovanni Falcone), Catania (Karol Wojtyla), Amira (Associazione maitre). Numerosissime, anche quest’anno, le aziende dell’agroalimentare partner fra cui spicca Zappalà, azienda di riferimento in Sicilia per i prodotti caseari. A tal proposito, non ha nascosto il proprio orgoglio Mariangela Zappalà quando le è stato chiesto cosa rappresenta Cibo Nostrum per la sua azienda:
<>.
Ed eccolo, dunque, il Programma Ufficiale di questa 6^ edizione di Cibo Nostrum, che è già possibile consultare sul Sito Ufficiale della manifestazione, www.cibonostrum.eu .

Domenica 11 giugno

  • ore 17,00 Inaugurazione ufficiale dell’evento a Zafferana Etnea, nella piazza centrale, con gli interventi degli organizzatori, delle autorità cittadine, degli ospiti istituzionali e dei giornalisti presenti.
  • Ore 20,00 Festa Siciliana con Cena di Benvenuto presso l’Atahotel Naxos Beach a Giardini Naxos, curata con la professionalità di sempre dallo Chef Nico Scalora e dal suo staff.
Lunedì 12 giugno
  • ore 10,00 Convegno sul tema “Pesce Azzurro: pesca sostenibile, cucina consapevole”, con gli interventi delle Istituzioni, dei produttori del settore ittico, dei giornalisti di settore agroalimentare e di prestigiose firme della cucina italiana, presso l’Atahotel Naxos Beach.
Programma alternativo (per i non addetti ai lavori e per gli accompagnatori): Tour del Miele a Zafferana Etnea.
  • Ore 11,00 Selezioni ufficiali della Nazionale Italiana Cuochi, che ormai da qualche anno ha il suo ruolo da protagonista a Cibo Nostrum, presso Atahotel Naxos Beach.
  • Ore 16,00 Inizio dei laboratori tematici dedicati al pesce azzurro, con il coinvolgimento degli chef presenti, delle cantine del territorio e di qualificati giornalisti di settore, in esclusive location di Taormina.
  • Ore 18,00 Inaugurazione di Taormina Cooking Fest, il cuore stesso della Grande Festa della Cucina Italiana, che prenderà il via lungo il Corso Umberto, dando vita ad una passeggiata tra sapori, aromi e colori con cooking show dei centinaia di Chef protagonisti e l’intervento delle più importanti cantine vinicole siciliane. Quanti si abbandoneranno a questo viaggio suggestivo, potranno infatti degustare piatti emozionanti ed assaggiare vini del territorio.
Martedì 13 giugno
  • Ore 10,00 Visita guidata ad alcune cantine alla scoperta del territorio e dei prodotti dell’Etna.
  • Ore 11,00 Workshop sul tema: “L’affermazione dei vini dell’Etna quale volano e traino per la valorizzazione del pesce azzurro”, che si svolgerà presso la Cantina Alta Mora (Cusumano). Durante il workshop sarà anche siglato il Patto tra i produttori di vino dell’Etna ed i rappresentanti del mondo ittico e del pesce azzurro, per la valorizzazione dello stesso.
  • Ore 13,00 “La Scampagnata di Cibo Nostrum”, con il pranzo presso la Cantina Cottanera, a cura degli Chef con la Coppola Simone Strano, Giuseppe Raciti, Giovanni Grasso e Giuseppe Torrisi.
  • Ore 16,00 Conclusione dell’Evento e arrivederci alla 7^ edizione di Cibo Nostrum

  •   INeat Free Press di Enogastronomia
    Pubblicazione realizzata da:
    EDQ di Denaro Domenico
    Piazza dei Pescatori, 36
    98049 Villafranca Tirrena (Me)
  •   090 930808
  •   090 930808
  •   338 4243241
  •   info@ineat.it
  • Direttore responsabile
    Flavia Buscema
    Registrazione al Tribunale di Barcellona P.G. n 74 del 2010
    R.O.C. n 24471

Chi siamo

INeat è il free press nato con l’intenzione di mettere in mostra e promuovere l’inestimabile patrimonio paesaggistico, culturale ed enogastronomico Italiano. Il magazine si propone di esaltare l’essere “mediterraneo” divulgando la cultura del bello e del buono attraverso le voci di quanti ogni giorno si muovono nell’ombra e fanno della Italia la terra calorosa ed accogliente che è.